Home LIFE STYLE Confort o Comfort? La scelta del termine più corretto

Confort o Comfort? La scelta del termine più corretto

È più corretto scrivere “confort” o “comfort”?

Chiariamo subito che in italiano sono attestate entrambe le forme e sono ambedue legittime. Come spiega l’Accademia della Crusca, l’istituzione linguistica più antica del mondo (Firenze, 1583), in italiano la parola comfortè attestata dalla seconda metà del XIX secolo, derivando dall’inglese di epoca medievale (XIII secolo) e arrivando, a sua volta, quale “prestito” dal francese antico confort (conforto), originato in precedenza dal latino confortare (fortificare).
Quando, a metà dell’Ottocento, fa la sua comparsa nella lingua italiana la parola comfort essa ha il significato di “insieme delle comodità offerte agli occupanti di una abitazione o di un mezzo di trasporto” e in seguito assumerà il significato più ampio e generico di “comodità” e “agio”, ben inteso nell’ambito della vita di tutti i giorni.

Confort ha più senso

Secondo il Vocabolario Treccani (Simonetta Tino, 2010) “l’uso può non badare alle primogeniture etimologiche”, per cui in italiano oggi sembra – sembra – prevalere l’utilizzo di comfort.
Certo è che, nel processo semantico delle due definizioni, declinare comfort risulta più ostico: meglio infatti dire e scrivere un ambiente confortevole o comfortevole? Risposta facile…
Dunque, in definitiva, se ci atteniamo all’etimologia e all’uso con più soluzioni, non c’è dubbio che la dizione e la grafìa confort abbiano maggior senso. Poi ognuno faccia come crede.
Buon confort a tutti!

Fonti: Accademia della Crusca, Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani

6147d2c433800a3a9f8bbb12b5619c56?s=117&d=mm&r=g
Max Interlandihttps://confortlife.it
Da 23 anni impegnato con soluzioni di strategia off e online, esperto in logiche di Brand Influence, Advocate Marketing e Digital Marketing, Max è un appassionato sostenitore delle nuove forme di comunicazione e si occupa di identificare e sviluppare strategie di Social Media Marketing e SEO. Nell’ambito della “comunicazione tradizionale” si è occupato di progetti ad ampio respiro nella televisione e nella stampa

PIU' LETTI

Spirulina, 16 informazioni che devi assolutamente conoscere!

Alga spirulina, cos’è  Il super food dello spazio e del futuro Raccomandata e utilizzata dalla...

La vitamina D

L’ultima “star” della nostra salute. La vitamina D è costituita da un insieme di pro-ormoni che intervengono sul metabolismo...

Cagnolini piccolissima taglia: scegli tra 25 cani da appartamento!

I cagnolini di piccolissima taglia possono andare bene per te? Sono carini, sono teneri e mettono tonnellate di...

Hamburger: il gusto per la carne della dieta vegetariana.

Una volta che saranno disponibili prodotti che hanno lo stesso sapore (o anche migliore) e che costeranno meno, la carne a base vegetale prenderà semplicemente il posto di quella animale. Così molto poco cambierà nella vita quotidiana delle persone poiché sempre più carne verrà prodotta dalle piante. I consumatori continueranno ad acquistare hamburger, sandwich di pollo e salsicce, solo che quei prodotti non avranno l'impatto negativo sul nostro ambiente e sulla nostra salute come con la carne animale.
.